10.07.2013

Fisher FC 1 - Bridon Ropes 4


Fisher: Billy Hensman, Danny Akers, Danny Tipple, Tom Hopkins (Bryan Zepo 81), Tom Carr, Harry Draper, Danny Maguire, Chris Hubbard (Shaquille Edwards 69), Junior Fatai-Somuyiwa (Nathaniel Bell 69), Richard Morgan, Troy Abbey.
Subs: Billy Walton, Keiron Campbell
Goal: Troy Abbey 31

Bridon Ropes: Charlie Martin, Tom Dennington, Dominic Websdale, Dean Elliott (Craig Penfold 72), Adam Onasanya, Ricky Hepburn, Sam O’Keefe, Steffan Beckford, Brady Powell, James Doherty, Leighton Thomas (Gary Phillimore 46).
Subs: Jack Turner, Kane Jefferies
Goals: Ricky Hepburn 56, James Doherty 75, 77, Steffan Beckford 85

Ammoniti:
Brady Powell 52, Shaquille Richards 90
Spettatori: 76
Arbitro: Mr Thomas Marshall (Eltham, London SE9)
Assistenti: Mr Olly Fyfe (Lewisham, London SE13) & Mr Derek Peck (Bexleyheath)



Può una squadra di livello superiore, vincere a fine primo tempo 1 a 0, in casa, perdere al '90 per 4 a 1? Sì se ti chiami Fisher Fc che nel primo turno di Kent Senior Trophy ha rimediato l'ennesima figuraccia stagionale. Siamo giunti a 6 partite consecutive senza vittoria ed a ben 38 goals subiti in 13 partite ufficili (una media di 2 goals a partita).

Questa volta a gioire è il Bridon Ropes che ottiene un successo storico, forse il più prestigioso della sua storia. La squadra di Charlton va in svantaggio nel primo tempo ma ha il merito di crederci sempre e nella ripresa ribalta completamente l'inerzia del match segnando 3 goals nel giro di 15 minuti. Pazzesco. Lo sconosciuto James Doherty ha la sua giornata di gloria segnato una doppietta nel giro di 2 minuti segnando definitivamente il match.

Questa partita certifica l'imbarazzante pochezza mentale/caratteriale di tutta la squadra che alle prime avversità si squaglia e sparisce dal campo.

Coach Billy Walton ha cercato di spiegare la partita elogiando i suoi per un ottimo primo tempo, completamente dominato e con un gioco convincente. Andare in vantaggio solo di 1 goal è sempre poca cosa. Walton recrimina per la grande occasione per il raddoppio sprecata. Sul 2 a 0 la partita sarebbe stata chiusa con il relativo passaggio del turno.

Tutti e due i manager hanno individuato nel cambio di modulo del Bridon la chiave per l'inaspettata rimonta. A noi ci sembra un pò tirata per i capelli come analisi visto che segnare 4 goals in un tempo ha sempre molti demeriti da parte di chi subisce la rimonta.

In questo match ha debuttato il nuovo bomber Junior Fatai-Somuyiwa arrivato dal Cray Wanderers in coppia con l'altro acquisto Richard Morgan arrivato dall'Erith & Belvedere. L'Erith non se la passa bene dopo un avvio di stagione mediocre ha licenziato la coppia di allenatori Martin e Joe Ford (padre e figlio).

In questa stagione siamo riusciti a prendere 10 goals da due squadre di leghe minori, uscendo al primo turno da due importanti competizioni. Ci rimane il campionato e la London Cup ma sarà difficile invertire questo trend di sconfitte.

Complimenti al Bridon Ropes che giustamente festeggia e nel secondo turno affronterà il Meridian VP altra compagine di Invicta League quindi con ottime possibilità di continuare il cammino.

Nessun commento:

Posta un commento